lunedì 1 aprile 2013

E' UN ECONOMICIDIO




Carissimi,
Con la presente vi invitiamo a partecipare all’incontro Me-Mmt dal titolo “E’ un ECONOMICIDIO!“ che si terrà lunedì 8 aprile alle ore 17:30 presso la sede dell’”Associazione Asibiri” in via San Saturnino n.7.

Il relatore, Dott. Daniele Basciu, fa parte del gruppo Economico della ME-MMT in Italia. La Mosler Economics –Modern Money Theory è una scuola economica di matrice Keynesiana nata negli anni ‘90 negli Stati Uniti ad opera dell’economista statunitense Warren Mosler. Attualmente è sviluppata dall’Università di Kansas City – Missouri. La ME-MMT ha analizzato il funzionamento dei sistemi monetari fiat e le potenzialità della capacità di spesa degli Stati dotati di moneta sovrana nel raggiungimento della piena occupazione. Alcuni tra i più autorevoli economisti MMT sono stati coinvolti nella progettazione e applicazione del programma di piena occupazione “Plan Jefes” introdotto dall’Argentina tra il 2002 e il 2005, con l’apporto fondamentale del quale venne abbattuta del 50% in tre anni la disoccupazione in quel paese. Il suo fondatore Warren Mosler è considerato uno dei massimi esperti al mondo in materia di gestione del debito pubblico e Titoli di Stato.

Dallo studio dei dati macroeconomici delle economie degli ultimi decenni la ME-MMT è in grado di descrivere le dinamiche che generano deflazione economica e quelle che creano ricchezza economica.  In particolare la scuola ME-MMT ha previsto con grande anticipo l’attuale crisi della zona euro ed i meccanismi che l’hanno generata.  La scuola ME-MMT è stata introdotta in Italia dal giornalista Paolo Barnard, già fondatore di Report (RAI), con il saggio “Il più grande crimine”.
Nel corso del 2012 gli economisti ME-MMT sono stati relatori presso 3 summit nazionali tenuti a Rimini e Cagliari, con la partecipazione complessiva di circa 4000 cittadini finanziatori. A seguito dei summit è stato stilato dagli economisti Warren Mosler, Alain Parguez, Mathew Forstater e Paolo Barnard il “Programma economico ME-MMT di salvezza nazionale”, una proposta di strategia economica orientata alla piena occupazione e “public purpose”, basata sui principi della ME-MMT.

Spiegheremo come in realtà il debito pubblico rappresenti una ricchezza per i cittadini e non un costo; come  le tasse non influenzino la spesa pubblica, come l’inflazione non sia direttamente collegata all’emissione di moneta e come, in nome di un’ideologia la cui veridicità non ha alcun riscontro oggettivo, i vincoli di spesa pubblica che ci sono stati imposti siano oltremodo dannosi, non necessari e del tutto ‘assurdi’.

Temi dell’incontro:
- il collasso dell’economia reale
- basi della Modern Money Theory
- la MMT per difendere famiglie, imprese e democrazia

Nessun commento:

Posta un commento