giovedì 9 luglio 2015

Si conclude il laboratorio di scrittura di Paolo Nori. Presto il ‘Repertorio dei matti della Città di Cagliari“ sarà in libreria



Poeti, supereroi, mistici e calciatori: ecco il repertorio dei matti di Cagliari

Paolo Nori
C’era quello che andava in giro vestito da Batman, quello che andava ai funerali di chi non conosceva, quell’altro che scriveva poesie e le vendeva per strada: pazzerelli, svitati, mattacchioni e matti veri di Cagliari e provincia saranno presto in libreria per il ‘Repertorio dei matti della Città di Cagliari“.
Il progetto editoriale, curato dallo scrittore Paolo Nori, ha coinvolto tredici (aspiranti) scrittori che nei mesi scorsi hanno seguito un laboratorio di scrittura: imparare a raccogliere storie e vicende dei matti cagliaritani, raccontarle ‘senza emozioni’, creare  una cronaca della pazzia cittadina l’obiettivo delle lezioni condotte da Nori che ha già curato i repertori dei matti delle città di Bologna e Milano. Le storie cagliaritane, come quelle bolognesi e milanesi, approderanno in libreria nei prossimi mesi grazie alla casa editrice Marcos Y Marcos che ha accolto il progetto: un’idea nata su ispirazione del ‘Repertorio dei pazzi della città di Palermo’ firmato da Roberto Alajmo con l’intento di narrare città e cittadini attraverso follie, manie, episodi surreali e grotteschi, piccole paranoie quotidiane. Il corso di scrittura con Paolo Nori, organizzato dall’associazione Malik in collaborazione con Asibiri, è stato inserito all’interno del progetto itinerante di invito alla lettura ‘I libri aiutano a leggere il mondo’; i primi quattro appuntamenti in cui si sono raccontate e raccolte le storie di matti cagliaritani sono stati ospitati nelle aule del liceo ‘Euclide’, l’incontro di chiusura si svolgerà sabato nella libreria indipendente ‘Edumondo’ in via Machiavelli 73. Tra i matti che andranno sul repertorio cagliaritano c’è anche un supereroe: “Uno se ne andava in giro per Gonnosfanadiga vestito da Batman. Fermava le persone e chiedeva ‘Avete bisogno di aiuto?.

Nessun commento:

Posta un commento